La-stanza-di-desy-decorazione-creatività A cura di Desirée Duca

Halloween party

Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Anche quest’anno ci siamo. Halloween è in arrivo, con le sue terrorizzanti feste, con dolcetto o scherzetto e con tutti i suoi contenuti funerei. Quelle che vi voglio proporre sono alcune stuzzicanti idee per rendere il party di halloween più divertente e gustoso.

Naturalmente le idee potrebbero essere tantissime: dai biscotti a forma di pipistrello, alla mano, al ragno, fino alle scopine da strega o agli occhi nel punch.

Ho deciso mostrarvene tre tra le più semplici e veloci da poter essere realizzate all’ultimo minuto con gli stessi ingredienti, anche senza particolari abilità culinarie.

Come al solito vi lascio al filmato che ho realizzato durante la preparazione dei tre spaventosi stuzzichini, per poi raccontarvi passo passo tutte le fasi di lavorazione.

PIZZETTE DIVERTENTI

L’idea nasce da una merenda golosa fatta per il mio bimbo, delle faccine a tema Horror tutte da gustare.

Occorrente:

  • rotolo di pasta sfoglia
  • salsa di pomodoro
  • condimento a piacere
  • olive nere denocciolate
  • formaggio a fette

Prendiamo un rotolo di pasta sfoglia e con un bicchiere ricaviamo dei dischetti di pasta.

Teniamo da parte la pasta in avanzo, stendiamola e rifiliamola a rettangolo e tagliamone delle striscioline, ci serviranno per decorare le faccine.

Prendiamo la salsa di pomodoro e condiamola a piacere secondo il nostro gusto, a chi piace consiglio anche il paté di olive nere come base, il nero fa risaltare ancora di più le faccine.

Ora stendiamo un po’ di salsa sui dischetti e con il formaggio a fette tagliamo due tondini per gli occhi.

Per fare le pupille tagliamo due pezzettini di oliva nera e appoggiamole sui due tondini di formaggio, che cuocendo li ingloberà bloccandoli.

Ora passiamo a decorare a piacere le nostre pizzette.

In questo caso ho usato le striscioline di pasta messe da parte prima per “bendare” la faccina e farla diventare una mummia-pizzetta, ma potete sbizzarrirvi nella creazione e fare altre figure come una zucca ghignante o un vampiro dai denti aguzzi.

Rifilate con un coltello i pezzi di pasta in eccedenza e poggiate su una teglia.

Una volta pronte potete infornare a 200° per circa 15 minuti.

DITA DA STREGA

A questo punto potete scegliere due strade: fare le dita più gustose spalmando del pomodoro condito sulla pasta sfoglia, prima di arrotolarla, o modellare le dita solo con la pasta sfoglia e lasciare a parte un intingolo di pomodoro rosso sangue in cui intingerle prima di mangiarle.

La differenza sarà che nel primo caso, durante la cottura, non potranno mantenere esattamente la forma che abbiamo modellato, ma saranno più gustose da mangiare.

Nel secondo caso invece saremo costretti a preparare e mettere a disposizione l’intingolo di pomodoro (se al party partecipano bambini maldestri potrebbe essere un problema), però il risultato dopo la cottura sarà sicuramente più impressione. Ho avuto modo di verificare che l’atto di intengere le dita da strega nel pomodoro rosso sangue è una delle cose che più diverte sia grandi che piccini.

Occorrente:

  • rotolo di pasta sfoglia
  • salsa di pomodoro
  • condimento a piacere
  • olive nere denocciolate

Per fare le dita più saporite ritagliamo un rettangolo di pasta di circa 10 cm per indice e medio, per anulare e mignolo ridurre le dimensioni del rettangolo di partenza.

Spennelliamo con poca salsa condita e arrotoliamo senza preoccuparci della salsa in esubero che uscirà dalle estremità.

Ora con le mani inumidite dal pomodoro modelliamo il dito chiudendo bene un’estremità arrotondandola in modo da dare forma alla punta del dito.

Proseguiamo modellando anche le articolazioni. Esagerare nelle proporzioni è d’obbligo: una mano un po’ sghemba è molto più in stile Halloween!

Ora prendiamo un’oliva nera denocciolata, tagliamola a metà e rifiliamola fino a formare la punta dell’unghia.

Mettiamola in corrispondenza della punta del dito e facciamo in modo di incastrarla bene nella pasta, potete aiutarvi facendo due piccolissime incisioni e incastrandola in esse, questo eviterà che il dito, gonfiandosi durante la cottura, possa espellere l’unghia dalla sua giusta sede.

Con il coltello rifiniamo con piccoli taglietti per far assomigliare il tutto ad un dito vero, non so a voi ma visto così a me fa davvero impressione!

Una volta composta la teglia inforniamo a 200° per 15 minuti circa, controllando il giusto livello di doratura.

Per l’intingolo potete sbizzarrirvi con pomodoro, paprika e peperoncino secondo i vostri gusti.

MUMMIE GOLOSE

Queste simpatiche mummiette sono le più semplici da realizzare e probabilmente, causa la presenza del würstel saranno particolarmente apprezzate soprattutto dai bambini, veri estimatori di questo particolare insaccato.

Occorrente:

  • rotolo di pasta sfoglia
  • würstel

Prendiamo la nostra pasta a sfoglia e ricaviamone delle strisce lunghe che useremo come bende.

Prendiamo un würstel e pratichiamo un taglietto orizzontale a circa tre centimetri dall’estremità, questa sarà la bocca della nostra mummia e con la cottura si spalancherà come se stesse urlando.

Potete usare la stessa tecnica tagliando a scacchiera l’estremità superiore così che cuocendo si apriranno i taglietti e darà l’effetto di una capigliatura pazza alla nostra mummia.

Ora con le strisce di pasta bendiamo il würstel,  facendo aderire bene la pasta a se stessa.

Potete inventarvi gli incroci che più vi piacciono, sperimentate senza problemi.

Ora inforniamo a 180-200° per i soliti 15 minuti.

Una volta pronti rifinite con gli occhi, potete usare dei pezzetti di oliva o delle salse.

Buon Halloween Party!

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!