Search form

Decorare il vetro con D-C-FIX

hornschuch-trasparente-a
Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Per creare maggiore intimità nel box doccia, per evitare i raggi diretti del sole dalle finestre e per qualsiasi altra esigenza sia decorativa che funzionale riguardante le superfici in vetro, il modo più semplice ed economico è quello di utilizzare le plastiche trasparenti. La loro applicazione è molto semplice a patto che si scelga una plastica adesiva di qualità. Noi di Bricoliamo, per tradizione, perché lo hanno usato i nostri nonni e le nostre madri, ci affidiamo allo storico d-c-fix. Esistono svariati modelli di pellicole adesive trasparenti: dal normale satinato alle decorazioni più eleganti o moderne e colorate.

La procedura di applicazione è molto semplice e il risultato è assicurato se si procede con pazienza ed attenzione. In primo luogo bisogna verificare che il vetro sia perfettamente pulito e asciutto, poi, armati di riga e squadra dobbiamo procedere alla misurazione della superficie che vogliamo schermare con la nostra pellicola trasparente. Tali misure dovranno essere ovviamente riportate con precisione sul retro della plastica adesiva: nel caso di d-c-fix l’operazione è agevolata dal fatto che la carta posta sul retro è debitamente quadrettata. Una volta riportate con precisione le misure si procede al taglio utilizzando le forbici o, ancora meglio, il cutter e una riga possibilmente di metallo.

Eccoci alla delicata fase dell’applicazione. Contrariamente alle normali pellicole adesive, prima di applicare la nostra pellicola trasparente è bene spruzzare un paio di gocce d’acqua o di detergente diluito (poche gocce di detergente) sul vetro da ricoprire. Inumidire leggermente la superficie agevola l’applicazione della pellicola.

A questo punto si può procedere partendo da uno spigolo e asportando la carta di supporto della pellicola solo per una decina di centimetri. Mano a mano che si applica la pellicola bisogna cercare di farla aderire perfettamente aiutandosi con una spatola con il bordo in gomma o con un normale tergivetro, facendo fuoriuscire l’acqua dai bordi. Nel caso non fossimo riusciti a fare un lavoro preciso possiamo rimuovere con cura la plastica adesiva e riposizionarla, questo perché la colla agisce completamente solo dopo alcune ore. Se invece a lavoro ultimato ci rendiamo conto che si sono formate delle piccole bolle d’aria, dobbiamo semplicemente bucarle con uno spillo molto sottile e far fuoriuscire l’aria agendo sempre con la nostra spatola o tergivetro.

Dopo l’applicazione probabilmente riscontrerete un certo offuscamento della pellicola, niente paura, nel giro di una dozzina di ore scomparirà lasciando la superficie perfetta. Per concludere un consiglio per la pulizia successiva dei vetri decorati con pellicola trasparente: utilizzate sempre acqua calda e poco detergente, asciugando poi per bene tutti i punti umidi con un panno morbido e asciutto.

NIENTE COLLA CON D-C-FIX STATIC

Nonostante la rimozione della plastica adesiva, anche dopo molto tempo, è un’operazione piuttosto semplice (si stacca facilmente scaldandola con un asciugacapelli, mentre gli eventuali residui di colla si possono rimuovere con un solvente a base alcolica o con il sempre efficace WD-40), molti non usano la plastica adesiva sul vetro perché pensano che si tratti di una scelta necessariamente eterna. Ovviamente non è così, però a questa categoria di “diffidenti” segnaliamo d-c-fix Static, una pellicola che offre le stesse prestazioni delle pellicole adesive trasparenti ma che non ha lo strato di colla: rimane fissata saldamente al vetro grazie ad un particolare trattamento che conferisce alla pellicola una straordinaria forza di attrazione statica.

La sua applicazione è molto semplice: una volta ritagliata la pellicola nella giusta misura è sufficiente spruzzare dell’acqua sul vetro, applicare la pellicola che, una volta ben tesa deve anch’essa essere spruzzata con dell’acqua. Infine si rimuovono le gocce d’acqua con un normale tergivetro o una spatola con il bordo in gomma, spianando per bene la pellicola sul vetro. Quando tutta l’acqua sarà stata rimossa lasciate asciugare e successivamente se noterete delle piccole bolle d’aria procedete bucandole con un spillo molto sottile e aiutandovi con il tergivetro fate uscire l’aria.

E’ ovvio che con d-c-fix Static non esiste più alcun problema in sede di rimozione della pellicola.

Gennaio 2013

ROTTA DI NAVIGAZIONE:


Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!

© 2005 - 2016

Testata giornalistica iscritta al n.1/14 Registro Stampa del Tribunale di Pavia con provv. del Presidente del Tribunale 21 luglio 2014. - Dir. Resp. Mauro Milani
SAGA sas P.I.0142366495