Come posare la moquette

I tipi di moquette in commercio sono moltissimi: quelli più pregiati in pura lana, da posarsi su un sottofondo di feltro, e quelli più economici come gli agugliati. Le moquette più adatte al fai da te sono naturalmente quelle che possono essere incollate. Infatti queste hanno un sottofondo in lattice di gomma o in PVC, già predisposto per l’incollaggio. La qualità di una moquette dipende da diversi fattori: dal tipo di fibra impiegato, dal tipo di trama e soprattutto dal numero di “punti” che corrisponde alla quantità di materiale tessile impiegato. Il numero dei punti è sempre indicato sull’etichetta della moquette, più questo numero è alto, maggiore è la garanzia di qualità e di durata del prodotto. Economici e di facile posa sono gli agugliati, cioè moquette non tessute, più comunemente chiamate “feltri”. E’ proprio di questo tipo di moquette che vi illustriamo la posa.

La prima operazione da eseguire prima della posa della moquette è una buona pulizia del pavimento. Verificate che non ci siano imperfezioni o irregolarità, che dovranno eventualmente essere rasate utilizzando la “livellina”, una polvere simile al gesso che si acquista presso i rivenditori di materiale edile e che si scioglie in acqua fino a ottenere una pasta da stendere con una spatola sulle imperfezioni da livellare.

Appoggiate il rotolo di moquette sul pavimento, srotolatelo piano e tagliate i teli servendovi di una taglierina ben affilata: ricordate di lasciare dei margini di 5-10 centimetri in più per ogni lato. Arrotolate nuovamente i teli e contrassegnateli. Con una spatola a denti larghi stendete la colla per moquette su una superficie di pavimento pari all’ampiezza del primo telo. Il collante non va steso in corrispondenza dei punti in cui si effettueranno le giunzioni tra i teli, lasciate quindi una fascia di circa 10 centimetri senza colla.

Sulla superficie incollata srotolate il primo telo, camminateci sopra piano e a piedi scalzi. Lisciatelo con le mani e battetelo dolcemente con un martello, assicurandovi che non si siano formate bolle d’aria.

Srotolate il secondo telo e stendetelo sovrapponendolo al primo per 4-5 centimetri. Usando come guida una staggia metallica, tagliate contemporaneamente i due teli sovrapposti. Aprite la giunzione e sfilate la striscia inferiore. A questo punto stendete la colla, senza abbondare, anche sulla striscia di pavimento sottostante la giuntura; riaccostate i teli e battete leggermente la giunzione con un martello per renderla invisibile.

Con la testa di un martello o una spatola di plastica spingete, con una forte pressione, la moquette contro il muro, facendo così risalire l’eccedenza sulla parete, che poi taglierete con cura aiutandovi sempre con la taglierina e la staggia di metallo. Se questo taglio non riuscirete a farlo perfetto o comunque il lavoro non vi avrà soddisfatto in tutto e per tutto, tenete conto che installando uno zoccolino il taglio verrà coperto.

ALCUNI CONSIGLI FINALI:

Procedete sempre con ordine dal fondo della stanza verso la porta.

Camminate sempre a piedi scalzi.

Tenete sempre a portata di mano un sacchetto in cui riporre i ritagli di moquette sporchi di colla. Eviterete in questo modo di imbrattare la superficie posata.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

 

Un commento:

  1. Jessica ha detto:

    Articolo interessante.
    Noi in casa dovremmo posare pezzi di moquette, o altro materiale, su delle scale in legno pregiato, per proteggerle dai graffi delle unghie dei cani (clausole per concederci l’immobile in affitto…).
    è importante che il materiale collante sia quindi facilmente rimovibile e che non intacchi il legno.
    mi consigliate di procedere con moquette? o il collante sarebbe troppo aggressivo…?
    ci sono altrimenti colle specifiche, da applicare sotto moquette o PVC o altri rivestimenti per pavimenti, adatte a non rovinare in alcun modo i legni?
    grazie mille per ogni eventuale suggerimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!