Come eliminare la colla dai vasetti di vetro

I vasetti di vetro una volta svuotati dal loro contenuto originario (marmellata, maionese, miele o quant’altro) possono essere riutilizzati per svariate evenienze. La più ovvia è quella di contenere le marmellate fatte in casa, ma sono ottimi anche per conservare il pane grattugiato, oppure per ospitare porzioni di zuppa da mettere nel congelatore (i contenitori in vetro possono tranquillamente andare nel forno a microonde). Tutto molto semplice, ecologico ed economico, se non fosse per un ostacolo a volte molto fastidioso e a volte addirittura, apparentemente, insormontabile: stiamo parlando della rimozione della colla con cui sono appiccicate le etichette al vasetto.

Per alcuni vasetti la rimozione dell’etichetta e della colla è molto semplice, basta un lavaggio in lavastoviglie e il problema è risolto. Purtroppo in molti casi non è così e quindi ci si avventura in mille metodi imparati dalla nonna o dall’amico/a che non sempre raggiungono il risultato desiderato: la perfetta pulizia del vasetto. I metodi più diffusi comprendono l’utilizzo di alcool, normalmente poco efficace, acetone o trielina, oltre naturalmente ad un panno pulito e ad una buona dose di olio di gomito.

Non sempre è sufficiente, quindi si passa alle spugne abrasive e nei casi estremi alla lama di un coltello, usata dalla parte piatta. Alla fine con grande pazienza e perseveranza con uno di questi metodi si raggiunge il risultato desiderato. Esiste però un modo semplice, veloce e sicuro che non tutti sanno e che prevede l’utilizzo del WD-40, quel liquido multifunzione che di solito usiamo per sbloccare le serrature, risolvere i cigolii delle cerniere e quant’altro. Ebbene abbiamo scoperto che una spruzzata di WD-40 e una bella pulita con uno straccio pulito elimina radicalmente e in pochi secondi anche la colla più tenace dal nostro vasetto di vetro. Provare per credere.

Noi in realtà non abbiamo usato la bomboletta spray di WD-40 per pulire i nostri vasetti di vetro, ma la confezione Stiiick, una specie di pennarello con la punte intrisa di WD-40 che strofinata sulla colla ha risolto con grande facilità. L’unica avvertenza riguarda la consistenza oleosa del WD-40, quindi, una volta rimossa la colla dovrete lavare il vasetto con un detergente, oppure infilarlo nella lavastoviglie, prima del suo utilizzo.

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!