Come montare un battiscopa

Per delineare con eleganza la congiunzione tra pareti e pavimento è necessario installare il giusto zoccolino o battiscopa. Il secondo nome dello zoccolino, battiscopa, ci fa capire anche la sua funzione protettiva oltre che estetica. Gli zoccolini più diffusi e anche più facilmente lavorabili sono quelli in legno: ne esistono diversi tipi in commercio, comunque, un buon bricoleur può acquistarli anche grezzi per verniciarli e rifinirli secondo il proprio gusto e le proprie esigenze. I più comuni sono in Ramin e in Tanganica, due legni facilmente lavorabili, provenienti dall’Africa tropicale.

Gli zoccolini in legno hanno normalmente un’altezza di 6 o 8 centimetri, anche se ne esistono alcuni con altezza inferiore (4 centimetri) e superiore (10 centimetri). Nella scelta tenete conto che se la vostra priorità è la protezione rispetto all’estetica l’ideale è uno zoccolino alto (8 centimetri è la misura consigliabile). La lunghezza degli zoccolini si aggira di solito intorno ai 3 metri, quindi si rendono necessarie delle giunzioni che vi consigliamo di prevedere in anticipo e nei punti più nascosti.

Si parte quindi dal taglio degli zoccolini nelle misure prefissate. Per fare un lavoro a regola d’arte, le teste dei singoli elementi, che rappresentano i punti di giunzione del nostro zoccolino, dovrebbero essere tagliate a “fetta di salame” con un angolo di circa 45°. Naturalmente i tagli devono essere eseguiti in direzioni opposte in modo che le teste combacino perfettamente. Per fare questo lavoro si può utilizzare un segaccio guidato o, meglio ancora, una troncatrice che possa ruotare lungo l’asse orizzontale. In corrispondenza degli angoli del locale, le teste dei listelli devono essere opportunamente tagliate a 45°, con inclinazione rivolta verso l’interno o verso l’esterno, a seconda della natura dello spigolo.

A questo punto siamo pronti per l’applicazione del nostro zoccolino ai piedi della parete. Potete scegliere tra due sistemi diversi: con viti e tasselli oppure con una colla specifica da montaggio. Naturalmente il montaggio con viti e tasselli è assai più laborioso, con il vantaggio di poter agevolmente rimuovere lo zoccolino se, nel tempo dovesse avere dei problemi. Con la colla il lavoro è facile, veloce e pulito, oltre che esteticamente migliore perché non si vedono ne fori, ne viti sporgenti, ma se un giorno doveste rimuovere lo zoccolino potrebbero essere dolori.

APPLICAZIONE CON VITI E TASSELLI

Appoggiate lo zoccolino alla parete e forate contemporaneamente con il trapano montato con una punta da muro lo zoccolino e la parete. Il diametro della punta, e quindi del tassello, devono essere adeguati all’occorrenza: normalmente 6 mm. vanno benissimo. Fatto il primo foro inserite la vite nel tassello di plastica imboccandola appena. Non dimenticate una rondella per teste svasate, indispensabile per evitare che la vite passi attraverso il foro dello zoccolino. Impugnando la vite spingete il tassello attraverso lo zoccolino, fino a quando sarà entrato completamente nel muro, a questo punto avvitate a fondo. Tutte le altre viti dovranno essere inserite seguendo la stessa procedura.

APPLICAZIONE CON COLLA DA MONTAGGIO

L’unico elemento di difficoltà sta nella scelta della colla che deve essere da montaggio e deve essere adatta all’applicazione di uno zoccolino alla parete. Tutte le colle di marca riportano sulle confezioni le loro specifiche e modalità d’uso, quindi, anche se non avete idea di quale adesivo scegliere e non avete la possibilità di farvi consigliare, è sufficiente leggere con attenzione la confezione.

Con la colla da montaggio è sufficiente distribuirla sul retro dello zoccolino in piccole quantità puntiformi distanti tra loro circa 15 centimetri, quindi si appoggia lo zoccolino alla parete e lo si preme con forza. Semplice e veloce.

Rotta di navigazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!