ANCHE NEL 2006 GLI ELETTROUTENSILI BOSCH CRESCONO

ANCHE NEL 2006 GLI ELETTROUTENSILI BOSCH CRESCONO

Continua nel 2006 il trend positivo della Divisione Elettroutensili Bosch. A confermare la crescita del + 6% rispetto al 2005 è stato Uwe Raschke, Presidente della Divisione Power Tools Bosch, in occasione della conferenza stampa sui dati di bilancio del settore , tenutasi a Leinfelden (Stoccarda – Germania), sede di Bosch Elettroutensili.

Il fatturato ha raggiunto nel 2006 un totale di 2,8 miliardi di euro, il 90% del quale è stato ottenuto fuori dal territorio tedesco.  Particolarmente positivi i risultati di vendita degli elettroutensili professionali che, per il terzo anno consecutivo, hanno fatto registrare all’azienda una crescita a due cifre. “Nel 2006, con l’introduzione sul mercato di nuovi prodotti, siamo cresciuti con un tasso nettamente superiore rispetto al mercato mondiale“, ha affermato Uwe Raschke.

Il mercato degli elettroutensili è cresciuto a livello mondiale del 3%, con circa 8 miliardi di euro di volume totale. Per la prima volta in cinque anni anche i mercati dell’Europa Occidentale hanno registrato uno sviluppo positivo con una crescita pari al +4% rispetto al 2005. Atteso nel 2007 un ulteriore incremento del 3% a livello mondo. Asia, Est Europa e America Latina saranno i Paesi trainanti. Negli Stati Uniti, invece, a causa dell’indebolimento dell’edilizia, la crescita del mercato sta subendo un rallentamento.

Bosch mira a consolidare la sua posizione di leader di settore e a conquistare ulteriori quote di mercato” ha dichiarato Raschke. In Europa Bosch continua ad essere il primo fornitore sul mercato degli elettroutensili, sia professionali, sia per hobbisti. A livello mondiale la Divisione occupa 14.500 collaboratori (in crescita rispetto alle 14.000 unità del 2005). Tra i venti elettroutensili più venduti in Germania nei centri per il bricolage e il fai da te, diciassette sono Bosch. Fattore trainante della crescita sono gli investimenti in tecnologia e innovazione. La tecnologia al Litio, in particolare, introdotta per prima da Bosch sugli elettroutensili, continuerà ad essere utilizzata nello sviluppo di nuovi prodotti.

IXO è stato per il terzo anno consecutivo l’elettroutensile più venduto al mondo; dal 2003 ad oggi sono già stati prodotti sei milioni di esemplari. Ha seguito le sue orme Isio, il primo tosaerba e sfoltirami al mondo con batteria al litio e “Rotak LI“, il primo rasaerba al mondo sempre con tecnologia al litio. Da rilevare anche una crescita considerevole nell’ambito degli strumenti di misura: in questo segmento, in un solo anno, Bosch ha raggiunto in Germania la posizione di leader di mercato. Bosch è stata, per esempio, la prima azienda ad offrire in Europa un distanziometro laser per hobbisti. Anche nel settore professionale è stato lanciato uno strumento di misura innovativo , il DLE50, il più piccolo distanziometro laser al mondo.

Marzo 2007

Nella foto: lo stabilimento Bosch di Leinfelden in Germania

ROTTA DI NAVIGAZIONE:

BOSCH

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Questo articolo ti è stato utile o potrebbe essere utile ai tuoi amici? Condividilo!

Torna all'elenco degli articoli

ricerca-articoli Ricerca articoli

Bricoliamo ha un archivio di oltre 2000 articoli tra guide, tutorial, prove e consigli su giardinaggio e fai-da-te.
Utilizza la ricerca per trovare ciò che ti serve!